Attendere
Caricamento pagina

+39 06 5021247

331 7069978

info@parcodellemuse.it

Capitolato Appartamenti

HomeAppartamentiCapitolato
HomeAppartamentiCapitolato

Capitolato Speciale d’Appalto
Per gli appartamenti in palazzine

 

Descrizione delle Opere

Strutture Portanti

Le strutture portanti saranno realizzate in cemento armato ai sensi delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni, D.M. Infrastrutture 14/01/’08.

Murature Perimetrali

Le tamponature saranno realizzate con doppia parete in laterizio o altro materiale equivalente, con interposti pannelli coibentanti termo-acustici e camera d’aria. Lo spessore e le caratteristiche del pacchetto murario di tamponatura esterna, soddisferà comunque l'osservanza di tutte le norme vigenti in materia di abbattimento acustico e termico, consentirà inoltre di rilasciare la certificazione energetica degli edifici in CLASSE A.

Coperture e terrazze comuni

Le coperture degli edifici saranno coibentate con pannelli termo-acustici nel rispetto della normativa vigente, con finitura in grés o klinker per esterni.

Tramezzi

I tramezzi saranno eseguiti in mattoni forati ad otto fori di adeguato spessore o altro materiale equivalente, uniti da malta cementizia. In corrispondenza delle pareti di divisione fra unità immobiliari le murature saranno realizzate con doppia parete in laterizio di adeguato spessore con interposti pannelli di coibentazione termica ed isolamento acustico di spessore adeguato a soddisfare la normativa vigente.

Finiture murali esterne

Esternamente le pareti degli edifici, saranno intonacate, rasate e tinteggiate con colori da definire e rivestite in simil-pietra, di tipologia e colore da definire; i soffitti saranno intonacati, rasati e tinteggiati con colori da definire.

Finiture murali interne

Internamente le pareti degli edifici, saranno intonacate, rasate e tinteggiate di colore bianco.

Soglie e Gradini

Le soglie di e contro soglie finestre e portefinestre saranno in travertino, poste in opera con malta cementizia e complete, quelle esterne, di adeguato gocciolatoio. Le pedate delle scale e le relative alzate, saranno realizzate in travertino o in altra pietra. Nei ripiani e lungo le scale sarà posato in opera uno zoccolino battiscopa in travertino o in altra pietra. Gli imbotti di finestre e portefinestre saranno di travertino.

Rivestimenti

I rivestimenti dei bagni e delle cucine, saranno eseguiti con piastrelle di ceramica o grés porcellanato di 1° scelta, bianche o colorate, di dimensioni da definire. I rivestimenti di cucine ed angoli cottura, interesseranno la sola zona cottura, per la fascia a vista tra base cucina e pensili. In corso d’opera, rivestimenti saranno scelti dal promissario acquirente su una campionatura esposta all’interno dello show-room di cantiere.

Opere in Ferro

Saranno fornite in opera le ringhiere in ferro per le scale, le recinzioni ed i cancelli. Il cancello di accesso alla rampa box avrà apertura telecomandata. Sarà installata cassetta di sicurezza in ogni unità immobiliare.

Pavimenti

I pavimenti di tutti i locali di rappresentanza ivi compresi gli angoli cottura, nonché delle stanze da letto delle unità immobiliari, saranno in parquet prefinito in rovere esposto nello show-room di cantiere; in alternativa al parquet in rovere, potrà essere scelto un pavimento in grés tra una campionatura esposta nello show-room di cantiere. I pavimenti di bagni e cucine (ove previste), saranno in grés tra una campionatura esposta nello show-room di cantiere. Le parti comuni condominiali ed i pianerottoli d'accesso alle unità immobiliari, saranno pavimentate in pietra o grès porcellanato di 1° scelta, in formati e colori da definire. La pavimentazione dell’autorimessa, corsie di manovra e box auto, sarà in cemento industriale carrabile.

Infissi

Le varie categorie di infissi sono le seguenti:

  • Le porte interne cieche a battente o scorrevoli ove indicate in planimetria, saranno di misure standard; con finitura di noce tanganita o essenza equivalente, anta tamburata con bordo perimetrale impiallacciato e ferramenta standard.
  • I portoncini d'ingresso saranno blindati con pannelli di finitura esterno ed interno in legno di colori da definire.
  • Gli infissi esterni a taglio termico con doppia camera e triplo vetro basso emissivo (altamente performanti, per consentire di rilasciare la certificazione energetica degli edifici in CLASSE A), saranno in alluminio anodizzato elettroverniciato con tinta liscia uniforme, di colore bianco. Tutti i serramenti, a meno di casi particolari, saranno provvisti di grate in ferro antintrusione ed oscuranti avvolgibili in colori da definire.
  • Le serrande di accesso ai box, saranno ad apertura basculante, in lamiera zincata.

Capitolato Meccanico

La fornitura comprenderà i seguenti impianti:

  • impianti di riscaldamento, raffrescamento e produzione acqua calda sanitaria per ogni unità abitativa, con contabilizzazione individuale
  • impianti idrici sanitari per ogni unità abitativa
  • impianti di smaltimento acque nere di scarico in materiale sintetico tipo GEBERIT o similare, completo di rete di ventilazione
  • sanitari in porcellana vetrificata bianca, monoforo per lavabi e bidet, delle primarie marche (tipo Ideal Standard o similari); completi di rubinetteria monocomando cromata delle primarie marche (tipo Ideal Standard o similari); vasche con idromassaggio (ove indicate in planimetria), delle primarie marche in commercio
  • impianto di smaltimento acque meteoriche
  • impianti di estrazione aria servizi igienici sprovvisti di finestre
  • reti di adduzione utenze gas ed acqua potabile
  • reti di smaltimento acque nere e meteoriche (zone condominiali ed autorimesse)
  • impianto di recupero meteo ed innaffiamento ove previsto dalla normativa vigente
  • impianto antincendio con cassette UNI 45 ove previsto dalla normativa vigente

Prescrizioni Generali

Tutte le categorie di lavoro comprese nel presente CAPITOLATO dovranno essere realizzate in modo da soddisfare le esigenze per le quali vengono eseguite, secondo le consuetudini della "REGOLA D'ARTE" e del perfetto raggiungimento degli standard prestazionali previsti per tutte le categorie di lavorazione e per ogni tipo d'impianto, il tutto, sulla base dei disegni di progetto. Gli impianti e l’architettura degli edifici, saranno realizzati nel rispetto delle norme vigenti in materia di prevenzione incendi e conformi in ogni loro parte alla Legge n°10 del 09/01/1991, e s. m. ed i. Gli impianti dovranno essere realizzati in assoluta conformità dei disegni di progetto ed impiegando i materiali descritti. Il progetto degli impianti e le relative relazioni di calcolo secondo Legge 10/91 saranno a cura del Committente. L'installatore resterà comunque responsabile sia del dimensionamento dell'impianto sia della sua esecuzione come dettato dal D.M. 37/’08 e s. m. i.

Descrizione degli impianti

Impianto di riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda

Tutte le unità abitative saranno dotate di impianto di riscaldamento e per la produzione dell'acqua calda sanitaria con circolazione forzata dell'acqua prodotta da un gruppo termico condominiale. Come prescritto dalla normativa regionale vigente in materia di architettura sostenibile e bioedilizia saranno installati un numero sufficiente di pannelli solari, a supporto del gruppo termico, per la produzione di acqua calda sanitaria a servizio delle unità abitative. Nei bagni sarà installato uno scaldasalviette termo arredo delle primarie marche in commercio. Sarà installato l’impianto di raffrescamento negli ambienti principali delle unità immobiliari, l’impianto di tipo autonomo, avrà l’unità motocondensante esterna alloggiata lateralmente, non in facciata, sul balcone di proprietà.

Ascensori

Ogni vano scala, sarà dotato di ascensore a norma per diversamente abili, con capienza per sei persone. Saranno serviti dagli ascensori tutti i piani con accesso alle unità abitative ed il piano interrato per l’accesso alle autorimesse.

Capitolato impianti elettrici e speciali

Nelle unità immobiliari saranno realizzati i seguenti impianti:

  • Impianto distribuzione luce, F.M.
  • Estrazione aria forzata bagni ciechi
  • Impianto videocitofonico
  • Impianto satellitare TV
  • Impianto di messa a terra
  • Impianto telefonico
  • Impianto illuminazione condominiale
  • Oscuranti avvolgibili elettrocomandati
  • Pannelli solari fotovoltaici condominiali
  • Predisposizione impianto diallarme anti intrusione

Dotazione minima singola unità immobiliare

Rappresentanza

  • N° 1 punto luce deviato
  • N° 1 punto luce interrotto
  • N° 4 punti presa bipasso 2x10/16 A
  • N° 1 punto presa TV/Sat
  • N° 1 punto presa Telefono
  • N° 1 postazione videocitofonica b/n interna
  • N° 1 centralino elettrico di appartamento (1 linea luce, 1 linea F.M., 1 linea per servizi)
  • N° 1 cronotermostato ambiente

Cucina/angolo cottura (solo per u.i. a destinazione residenziale)

  • N° 1 punto luce interrotto
  • N° 2 punti presa bipasso 2x10/16 A
  • N° 1 alimentazione cappa
  • N° 1 alimentazione frigorifero
  • N° 1 alimentazione forno
  • N° 1 alimentazione lavastoviglie

Stanze

  • N° 1 punto luce interrotto
  • N° 4 punti presa bipasso 2x10/16 A
  • N° 2 punto presa Telefono
  • N° 1 punto presa TV/Sat

Disimpegno

  • N° 1 punto luce derivato
  • N° 1 punti presa universale 2x10/16 A

Balconi /giardini

  • N° 1 punto luce interrotto IP55
  • N° 1 punto presa bipasso 2x10/16 IP55

Box

  • N° 1 punto luce interrotto
  • N° 1 punto presa bipasso 2x10/16

Bagni

  • N° 1 punto luce interrotto
  • N° 1 punto luce a parete specchiera alim.h=1.40cm
  • N° 1 punto presa UNEL 2x/16 A alim. Lavatrice alim.
  • N° 1 punto presa bipasso 2x10/16 A
  • N° 1 estrazione aria bagni alimentata elettricamente e collegata all'interruttore luce (ove necessaria, per bagni senza aerazione naturale).

Impianto messa a terra alloggi

Si provvederà ad ammettere il conduttore di protezione a tutte le prese ed i centri luce. In ogni bagno e cucina sarà effettuato un collegamento equipotenziale. Il collegamento equipotenziale sarà eseguito tra le tubazioni di acqua calda e fredda di adduzione alla vasca o del piatto doccia ai sensi della Norma CEI 64/8.